First description Second description Third description Four description

Lunedì, 26 Gennaio 2015


DORE

27 Gennaio - Giornata della Memoria 2015


Comunicato stampa (Repubblica e Cantone Ticino, Dipartimento delle istituzioni)

Giornata cantonale della memoria 2015: «Alle origini del Male» - Cinema e Storia: deportazioni e sterminio in Europa (1933-1945)

Bellinzona, 20 gennaio 2015

A 70 anni dalla liberazione del campo di concentramento di Auschwitz, in occasione della Giornata cantonale della memoria, il Consiglio di Stato e il Delegato cantonale all’integrazione degli stranieri propongono – al Cinema Lux di Massagno, dal 27 al 30 gennaio 2015 – una rassegna cinematografica a carattere storico. In cartellone, una serie di film, quasi tutti recenti, che mira a costruire un percorso per cercare di capire l'origine di un Male che ha colpito indistintamente disabili, ebrei, omosessuali, oppositori al regime, testimoni di Geova e zingari.

La rassegna, organizzata dal Delegato cantonale all’integrazione degli stranieri, si aprirà il 27 gennaio, dalle 13.15, con un pomeriggio informativo al Cinema Lux di Massagno. Una conferenza del prof. Emilio Gentile, dell’Università La Sapienza di Roma, consentirà anzitutto di comprendere l’ideologia che portò al mito dell’«uomo nuovo»; a seguire, è in programma la proiezione del film «Il Pianista», di Roman Polanski, con un’introduzione curata dal giornalista Gino Buscaglia. All’evento parteciperanno anche il Consigliere di Stato Norman Gobbi, Direttore del Dipartimento delle istituzioni, e il Delegato cantonale Francesco Mismirigo.

Sempre al Cinema Lux di Massagno, dal 27 al 30 gennaio, saranno quindi proposte le altre pellicole inserite nella rassegna cinematografica. Grazie alle introduzioni di noti critici cinematografici della Svizzera italiana – Gino Buscaglia, Michele Dell’Ambrogio, Fabio Fumagalli, Antonio Mariotti, Giancarlo Zappoli e Marco Zucchi – il pubblico avrà l’opportunità di (ri)vedere alcuni classici come «Cabaret», «Il Giardino del Finzi-Contini» e «La lista di Schindler», accanto a pellicole meno note come «Un treno per vivere», «Bent», «Il trionfo della volontà» e «Good – L’indifferenza del bene». Un insieme di opere accomunate – oltre che dal rigore stilistico e dal corretto approccio tematico – dalla volontà di spiegare come fra il 1933 e il 1945 sia stato possibile lo sterminio organizzato di decine di milioni di persone fra portatori di handicap, ebrei, omosessuali, oppositori, testimoni di Geova e zingari. La rassegna permetterà così di verificare se e quanto – a 90 anni dalla pubblicazione del volume «Mein Kampf» di Adolf Hitler – la ricostruzione dei fatti attraverso il cinema permetta di fare luce sulle ragioni profonde degli avvenimenti storici.

Per iscriversi al pomeriggio informativo chiamare lo 0848 14 32 02. Il prezzo d’entrata per i film della rassegna è di Fr. 10.-.

Maggiori informazioni possono essere consultate sulle pagine www.ti.ch/integrazione-stranieri e www.cinemalux-lugano.ch.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Dipartimento delle istituzioni Francesco Mismirigo, Delegato cantonale all’integrazione degli stranieri, francesco.mismirigo@ti.ch, tel. 0848 14 32 01/02 – 079 569 69 83



DORE

Conferenze alla SPSE


2014-12-23

Nell’ambito del ciclo di conferenze organizzato annualmente dalla SPSE si segnalano gli ultimi due interessanti interventi autunnali che hanno focalizzatol’attenzione sul complesso mondo del pallone

...

Cliccare per leggere la news.
DORE

Giornate particolari alla SPSE


2014-11-28

Alcune settimane orsono la SPSE ha dato l’opportunità a tutti gli allievi delle classi prime di vivere una tre giorni contraddistinta da attività e momenti che hanno“interrotto” la normale routine quotidiana
Gli obiettivi...

Cliccare per leggere la news.

DORE

DFAE - Progetti eccellenti sul tema «Prima guerra mondiale»


2014-11-07

Tre classi scolastiche di Liestal, Morges e Tenero (SPSE) hanno vinto il concorso lanciato nel marzo 2014 dal presidente della Confederazione Didier Burkhalter per commemorare la Prima guerra mondiale, scoppiata cento anni fa (...

Cliccare per leggere la news.